sexto_nplugged

AQUILEIA 600



Il Salone del Parlamento nel Castello di Udine



In omaggio al 600° anniversario della fine del Patriarcato di Aquileia e inizio della dominazione veneziana in Friuli, Sexto ‘Nplugged propone un progetto di video arte affidato a giovani talenti della grafica.
Degli alunni di un corso di grafica digitale stanno realizzando un video che collega la tematica legata al Patriarcato di Aquileia all’opera installativa Love Difference, del Maestro Michelangelo Pistoletto. Una collaborazione salda e costante, quella con il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte, presenti da tre anni anche in area festival con varie attività collaterali.
Terzo Paradiso crea naturalmente e quotidianamente laboratori e attività con il mondo dell’istruzione e quindi è sembrato naturale riadattare in questa veste un progetto installativo fisico che, causa delle continue difficoltà realizzative legate a restrizioni di sicurezza pandemiche, ha subito vari blocchi.

La produzione video artistica in lavorazione, che segue i tempi scolastici per la sua consegna, cerca di omaggiare e replicare il Parlamento che il Patriarcato di Aquileia introdusse, come segno di una delle più innovative e significative istituzioni politiche dell'epoca.
Quello del Patriarcato di Aquileia è stato uno dei parlamenti più longevi e antichi di tutta Europa, che espletò le sue funzioni da inizio 1200 al 1805, quando Napoleone Bonaparte lo abolì.
Una struttura parlamentare così importante e “moderna” che venne mantenuta anche durante la dominazione veneziana.

I seggi parlamentari, divisi dapprima nei tre corpi di prelati, nobili e borghesia comunale, furono implementati verso la metà del 1500 anche dalla Contadinanza, in rappresentanza del popolo contadino.

Seguendo queste linee, il video si comporrà di una sagoma che vada a ricalcare la geografia della regione e quindi dei confini del Parlamento.
Una serie di luoghi dalla lunga lista dei comuni rappresentanti il parlamento, vedono nella loro raffigurazione una sedia posizionate nei vari punti della sagoma di confine.
L’evoluzione del progetto tiene anche conto di variabili estetiche date dalla creatività degli alunni e dall’evoluzione di pensiero che può provocare un lavoro con questa tematica, quindi non sono stati imposti dei limiti troppo rigidi di realizzazione proprio per stimolare la creatività.
Il risultato vuole essere un'opera che rimandi all'idea di una regione che crea da sempre coesione e inclusione culturale, dialogo, scambi di ogni genere (commerciali e di pensiero), progresso e benessere esteso per la popolazione.

Il video proposto dialogherà quindi anche con l'opera di Michelangelo Pistoletto, Love Difference, presentato già in Biennale a Venezia.
Nel 2003 Pistoletto riceve il Leone d'oro alla carriera alla Biennale di Venezia.
Nell'ambito della Biennale viene presentato Love Difference-Movimento Artistico per una Politica InterMediterranea, progetto nato nell'aprile del 2002 e coordinato dall'Ufficio Politica di Cittadellarte.
Un grande tavolo specchiante a forma di bacino del Mediterraneo, circondato da sedie provenienti dai diversi paesi che si affacciano su questo mare, è l'opera di Pistoletto che costituisce il simbolo di Love Difference.
Attorno a questo tavolo, a Venezia e successivamente in altre sedi nel mondo, verranno presentate e sviluppate molte delle attività di Love Difference. Nella mostra Pistoletto & Cittadellarte. La Mensa delle Culture, svoltasi a Mantova nel 2005, vengono esposti sei grandi tavoli, chiamati Mari Mediterranei, riproducenti ciascuno la forma di un mare (Mar Baltico, Mar Nero, Mar dei Carabi-Golfo del Messico, Mare della Cina meridionale, Mar Rosso e Mare Mediterraneo) che congiunge culture diverse e diventa così mediatore tra terre, lingue, visioni politiche e religioni.


Michelangelo Pistoletto, maestro indiscusso dell’arte contemporanea fonda nel 1994 Cittadellarte, riqualificando un ex lanificio dove l’arte dialoga con la società. Nel 2003 crea l’opera Terzo Paradiso che nel 2012 diventa il Progetto Artistico Rebirth/Terzo Paradiso.
Ad oggi vanta più di 1000 eventi realizzati nel mondo, 164 Ambasciatori, la presenza nei 5 continenti, in 48 nazioni, 1 stazione spaziale internazionale e più di 3 milioni di persone coinvolte in modo consapevole.


Cos’è Love Difference?
VEDI VIDEO